Cataratta

Cataratta è la perdita totale o parziale della trasparenza del cristallino. Lente biconvessa, situata all’interno dell’occhio, con valore refrattivo, in condizione di massima accomodazione di circa 20 diottrie. Le opacità, dovute prevalentemente ad alterazioni della struttura proteica dell’ organo, possono essere congenite o acquisite, a seconda se si presentano dalla nascita o nell’età evolutiva. Possono ancora interessare prevalentemente il nucleo del cristallino, la corteccia o la capsula posteriore. A secondo della stadiazione distinguiamo cataratte mature, immature, ipermature.
La terapia della cataratta è chirurgica.
Si interviene quando il residuo visivo non è più sufficiente a far svolgere all’ individuo la sua normale attività, o quando sono presenti ipertono oculare o fenomeni infiammatori.
La chirurgia della cataratta e’ ambulatoriale, cioè il paziente torna subito a casa, dopo l’ intervento, che si esegue in anestesia topica, cioè con la sola instillazione di colliri, senza alcuna iniezione, e quindi assolutamente  indolore.
Il nostro cristallino catarattoso viene sostituito da un cristallino artificiale, iol, che attualmente può essere anche polifocale e torico, in modo da consentire la visione da lontano, da vicino ed anche la correzione di un eventuale astigmatismo (premium ). Questo perchè il recupero funzionale del paziente possa essere il più completo e rapido possibile.
Attualmente si stà iniziando ad usare il Femtolaser, per avere tagli più precisi, ma sostanzialmente la tecnica  si avvale sempre della  facoemulsificazione.

Per qualsiasi informazione contattaci al n. 081.5789545 – 348.7333027, oppure tramite email: info@oculisticacolaci.it



MODULO RICHIESTA INFORMAZIONI: